Cosa
  • Cimiteri
  • Kasherut e servizi
  • Musei e Memoriali
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
Dove

Demolita nel 1932, fu riorganizzata nei locali sottostanti la scola Levantina, anch’essa privata dalla sua collocazione originaria e trasferita in questa sede nel 1876. Si ha notizia, nel Cinquecento, di una sinagoga di rito italiano in vicolo del Gozzo, presso la chiesa di S. Rocco e S. Sebastiano (oggi zona piazza Kennedy). Nel 1597 la confraternita della chiesa riuscì, a proprie spese, a far spostare la sinagoga, considerata elemento di disturbo per la propria attività liturgica. Da allora, per oltre tre secoli, essa rimase in un edificio del ghetto, fra via Astagno e via del Bagno, proprio nel tratto che negli anni ’30 del Novecento fu sventrato per l’apertura di corso Stamira. Alla sinagoga erano annessi il bagno rituale, il tribunale rabbinico, l’accademia Yeshivath Shalom e, negli anni, la sede dell’intera Comunità. Con la demolizione, si considerò di costruire un nuovo edificio; ne fu anche redatto il progetto ma si ritennero infine sufficienti i locali dove tuttora si trova. Qui venne in buona parte ricollocato l’antico arredo, mantenendo l’originaria disposizione bifocale con la tevah opposta all’aron sulla parete d’ingresso, e panche per il pubblico lungo l’asse centrale. L’elaborato aron in legno laccato d’oro era in origine preceduto da una struttura colonnata, anch’essa in legno dorato; nella nuova sede questa fu in parte riadattata come baldacchino per la tevah, anch’essa  modificata per la ridotta altezza del nuovo ambiente che non consentiva di mantenere l’originaria posizione sopraelevata in cui si trovava nella vecchia aula.

Dell’accademia rabbinica rimane l’aron ha-qodesh conservato, insieme alla tevah della scola italiana, di Pesaro presso la sinagoga Istambuli nel complesso delle quattro sinagoghe sefardite della città vecchia di Gerusalemme.

 


 

Via Astagno 10

Per visite
Comunità ebraica di Ancona
via M. Fanti 2 bis
Tel. +39 071202638
E mail comeban@gmail.com

Your request has been submitted successfully.