Cosa
  • Cimiteri
  • Kasherut e servizi
  • Musei e Memoriali
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
Dove

Accanto alla sinagoga maggiore si trova la piccola sala del tempietto invernale. Dal 1984 vi sono stati collocati l’archivio storico della Comunità e un’esposizione permanente che offre approfondimenti sulla vita ebraica ed in particolare sulla storia della Comunità di Asti. Nella nicchia che fungeva da aron ha-qodesh si possono ammirare i tradizionali addobbi in tessuto e argento che adornavano i Rotoli della Legge nella sinagoga. In altri espositori sono raccolte fotografie e testimonianze della storia della Comunità e in particolare dell’istituto Clava, la scuola ebraica, attiva fino al 1930.

Fra i libri di preghiera si trova la peculiarità di questo museo. Soltanto nei tre centri piemontesi di Asti, Fossano e Moncalvo sopravviveva fino al secolo scorso il retaggio dell’antico rito medievale francese, portato in Italia dagli esuli della Francia del nord. Dalle iniziali in ebraico delle tre città, il rito ha preso il nome di “Appam” e oggi non è più seguito in alcun luogo, a seguito dell’estinzione di queste tre comunità ebraiche. Poiché il rito fu sempre in uso presso piccoli gruppi di persone, non sono mai esistiti testi a stampa ma solo manoscritti, a integrazione di altri formulari, come negli esemplari conservati in mostra.

 


 

via Ottolenghi, 8

Ingresso incluso nella visita alla sinagoga