Cosa
  • Cimiteri
  • Kasherut e servizi
  • Musei e Memoriali
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
Dove

Ai margini della città si trova la Risiera di San Sabba, unico campo di sterminio in territorio italiano.

Il complesso di edifici d’inizio Novecento era stato in origine adibito alla pilatura del riso e successivamente a caserma. Tra l’ottobre del 1943 e il marzo 1944 servì prima da stazione di transito e poi anche da luogo di eliminazione fisica dopo la costruzione di un forno crematorio nel 1944. Migliaia di persone, di cui molte triestine, scomparvero nella Risiera o, più spesso, da lì furono deportate.

Dal 1975 è diventato Museo civico della memoria su progetto dell’architetto Romano Boico. Elementi monumentali e di grande impatto emotivo definiscono il luogo e accompagnano in una visita che ne mostra gli spazi di reclusione e morte. Un’esposizione di documenti e oggetti d’uso personale recentemente ritrovati ripercorrono la storia e la realtà di quegli anni.

 


 

via Giovanni Palatucci, 5 – Trieste

Contatti: tel. 040 826 202 – risierasansabba@comune.trieste.it – www.risierasansabba.it

Orari: feriale e festivo 9.00 – 19.00

Chiusura: 1 gennaio, 25 dicembre

ingresso gratuito; visite guidate su prenotazione