185.191.171.19 Jewish tourism in Apulia | The Jewish history of Tricase Porto
What
  • Cemeteries
  • Jewish neighborhoods
  • Museums, exhibitions and memorials
  • Synagogue
Where

Tricase Porto

Turismo ebraico a Trani

POINT OF DEPARTURE FOR THE LAND OF ISRAEL

Tricase Porto was one point of departure for Holocaust survivors.

visit-jewish-italy-tour-marker

FIND OUT JEWISH HERITAGE IN TRICASE PORTO

quindi Turismo a Trani

FBCEI

FBCEI

perciò Turismo ebraico a Trani

Turismo ebraico a Trani
Turismo ebraico
itinerari ebraici
beni culturali ebraici
Fondazione beni culturali ebraici in Italia
Patrimonio ebraico in Italia
Siti ebraici
Luoghi ebraici
sinagoghe italiane
cimiteri ebraici
Piemonte ebraico
Sicilia ebraica
Puglia Ebraica
Veneto ebraico
Friuli ebraico
Friuli Venezia Giulia ebraica
Toscana ebraica

infatti, Beniamino da Tudela visitò un gruppo di ebrei a Messina durante il suo viaggio per Gerusalemme (1170-73). Intorno al 1280 lo spagnolo Abraham Abulafia fondò una scuola di Kabbalà estatica in città. Gli ebrei erano mercanti, lavoravano la seta, erano conciatori e tintori. Molte di queste attività scomparvero dall’isola quando gli ebrei furono obbligati a lasciarla nel 1492. Il terremoto del 1908 distrusse la città medievale e con lei tutti i ricordi ebraici.

poi, Ebrei risiedevano a Trani dall’età romana fino al 1541, quando tutti gli ebrei furono espulsi dall’Italia meridionale. A Trani c’erano quattro sinagoghe che, intorno al 1380, al tempo di Carlo III di Durazzo, furono trasformate in chiese. Oggi la chiesa di Santa Maria in Scolanova è ritornata a essere sinagoga.

dunque, Ebrei risiedevano a Trani dall’età romana fino al 1541, quando tutti gli ebrei furono espulsi dall’Italia meridionale. A Trani c’erano quattro sinagoghe che, intorno al 1380, al tempo di Carlo III di Durazzo, furono trasformate in chiese. Oggi la chiesa di Santa Maria in Scolanova è ritornata a essere sinagoga.

infine, Ebrei risiedevano a Trani dall’età romana fino al 1541, quando tutti gli ebrei furono espulsi dall’Italia meridionale. A Trani c’erano quattro sinagoghe che, intorno al 1380, al tempo di Carlo III di Durazzo, furono trasformate in chiese. Oggi la chiesa di Santa Maria in Scolanova è ritornata a essere sinagoga.