Cosa
  • Cimiteri
  • Kasherut e servizi
  • Musei e Memoriali
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
Dove

Unica attualmente visitabile, la catacomba di Vigna Randanini si trova lungo la via Appia. All’area ipogea si accede oggi attraverso un vano databile fra il I secolo a.C. e il I d.C. Ad una fase successiva risalgono verosimilmente le tombe ad arcosolio (loculi con copertura ad arco ribassato) e probabilmente la pavimentazione a mosaico bianco e nero.

Nella catacomba si trovano sepolture a loculo disposte lungo le pareti e kokhim, loculi perpendicolari alle pareti della galleria, scavati a filo di terra. Caratteristici dell’area mediorientale, quelli di Vigna Randanini sono tuttavia l’unico caso fra le catacombe ebraiche romane.

Lungo le diverse gallerie, altri spazi di tumulazione sono organizzati in cubicoli (tombe a camera con molteplici sepolture). Ampiamente affrescati, soltanto in alcuni casi presentano simboli della tradizione ebraica; alcuni di essi, decorati con motivi del tutto comuni alle altre catacombe romane, hanno infatti origine precedente all’utilizzo da parte ebraica (III-IV secolo) e furono verosimilmente inglobati in un momento successivo alla loro dismissione.

 


 

via Appia Pignatelli, 2 – Roma

​Per visite contattare la Direzione del Parco Archeologico dell’Appia Antica
Piazza delle Finanze, 1
00185 Roma

Telefono: (+39) 06 4778 81
Email: pa-appia@beniculturali.it