Cosa
  • Cimiteri
  • Kasherut e servizi
  • Musei e Memoriali
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
Dove

La monumentale sinagogadi Torino fu voluta dalla Comunità ebraica in seguito all’abrogazione del ghetto, per celebrare l’Emancipazione ed esprimere gratitudine alla Casa Reale che l’aveva concessa. Ceduto al Comune l’edificio ancora incompiuto che avrebbe dato origine alla Mole Antonelliana (mai utilizzata come sinagoga), la Comunità ebraica bandì un concorso per l’edificazione del nuovo lotto nell’area di ampliamento urbano di San Salvario. Il tempio, di matrice eclettica, fu concluso nel 1884 su progetto di Enrico Petiti. La prevalenza dello stile moresco, prescritta nel bando, riflette una delle correnti più diffuse nel dibattito intorno all’architettura delle nuove sinagoghe nell’Europa del secondo Ottocento.

Il ricco apparato decorativo interno è andato distrutto durante un bombardamento del 1942. Lineare è l’organizzazione dello spazio, a pianta basilicale a tre navate, rappresentativo dell’assimilazione dell’epoca al modello cattolico. Tevah e aron erano collocati in un’area rialzata, cui erano rivolte lunghe file di banchi per il pubblico. Negli anni 1986-‘87 è stato operato un adeguamento liturgico che ha conferito all’aula una disposizione più conforme alla tradizione locale, ponendo in centro una nuova tevah e rivolgendo ad essa le sedute del pubblico.

Dal 1971, il piano interrato accoglie una sinagoga destinata all’uso quotidiano – il Tempio Piccolo – in cui sono stati ricollocati gli arredi barocchi provenienti dalla sinagoga di Chieri. Accanto, vi è una terza piccolissima sinagoga allestita per contenere il settecentesco aron appartenuto probabilmente alla sinagoga tedesca del ghetto nuovo di Torino.

 


 

Piazzetta Primo Levi, 12 (via San Pio V)

 

Visita guidata obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni:

Comunità ebraica di Torino

email segreteria@torinoebraica.it

https://torinoebraica.it/turismo/

Tutti i locali sono adeguati al superamento delle barriere architettoniche. Segnalare la presenza di visitatori in carrozzina.

Your request has been submitted successfully.